Vacanze Low Cost anche per le famiglie negli ostelli della Lombardia

Sarà perchè siamo in tempo di crisi. Sarà perchè le famiglie si adattano bene anche ad un’ accoglienza un pò spartana. Sarà perchè anche le vacanze semplici sono divertenti.

Sicuramente ci saranno ancora altri motivi che hanno convinto  la Regione Lombardia ad investire su  un piano di recupero di immobili da destinare a ostelli, per offrire nuove opportunità ai giovani, ai meno giovani e alle famiglie in una logica di turismo low cost.

Entro il 2012 saranno 60. Nel corso del 2011 sono stati finanziati 58 progetti di cui 50 avviati, 13 in conclusione, 4 inaugurati.

Alcuni ostelli sono poi all’ interno di strutture agrituristiche con cucina, per organizzare una vacanza anche di sapori e profumi.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...