Palazzo Strozzi: un museo a portata di bambino

Da segnare sul calendario, la Domenica delle famiglie con Roberto Piumini in programma il 23 novembre a Palazzo Strozzi tra le iniziative collaterali della mostra Caterina e Maria de’ Medici: donne al potere: ore 16 -17, Sala Ferri, ingresso gratuito, ma su prenotazione (Sigma Csc, tel. 055. 2469600).

Già autore di programmi Rai per ragazzi e collaboratore, dal 1978, di ben 65 editori, Piumini coinvolgerà i bambini in un gioco basato su testi da lui scritti.

I testi di Piumini sono in realtà la base di tutte le iniziative che la mostra rivolge ai bambini, a cominciare dalle didascalie dei famosi arazzi di Artemisia. “La scelta di fondo”, spiega, “è stata di considerare ciascun arazzo come un’avventura visiva a sé, indipendentemente dalla vicenda cui la serie si riferisce. Per meglio attrarre l’attenzione dei piccoli visitatori ho poi ideato una serie di indovinelli capaci non solo di condurre a una soluzione nascosta nell’arazzo, ma anche di seminare brevi notazioni di cultura umanistica”.

Per individuarli occorre appunto aguzzare la vista e decifrare le figure dell’arazzo. E’ un gioco al quale possono partecipare tutti, mamme e papà compresi. Con una opportunità ulteriore.

Al termine del percorso bambini e adulti possono divertirsi a ideare a loro volta un testo in rima sulla mostra e partecipare così al concorso Il Filo di Artemisia. Il vincitore riceverà appunto in premio un viaggio per tre persone a Parigi, con visita alle celebri manifatture Gobelins e Savonnerie dove gli arazzi di Artemisia furono tessuti all’inizio del Seicento. Per inviare il testo c’è tempo fino al 31 gennaio (Fondazione Palazzo Strozzi, Piazza Strozzi, 50123 Firenze; info www. Palazzostrozzi. Org).

Nella stessa giornata del 23 (ore 10 – 12 e 15 – 17) i bimbi possono partecipare a un laboratorio per imparare a tessere gli arazzi. Inoltre, nel pomeriggio a partire dalle 15,30, cinque turni di visite alla mostra con guide speciali: gli studenti del liceo artistico Leon Battista Alberti e un gruppo di attori che reciterà le didascalie in rima di Piumini (. I laboratori della mattina sono gratuiti grazie al sostegno dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, dunque inclusi nel biglietto di ingresso alla mostra (€ 4 per bambino – gratuito fino a 6 anni -, € 8 per ogni adulto accompagnatori. Quelli pomeridiani si svolgono nel cortile e sono a ingresso gratuito senza visita alla mostra. Golosità da bere offerte da Mukki.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...